Nel sudore si nasconde l’odore della felicità

News

Secondo un nuovo studio questa emozione è letteralmente contagiosa. Ecco come si trasmette

Anche il sudore aiuta a comunicare, e lo fa emanando l’odore della felicità. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Psychological Science, le molecole presenti in questa secrezione corporea riescono infatti a scatenare in chi le annusa reazioni tipicamente associate a questa emozione. La felicità, insomma, può essere trasmessa attraverso il sudore.

 

Studi precedenti avevano dimostrato che la composizione chimica del sudore è associata a emozioni negative come la paura e il disgusto, ma le ricerche che hanno analizzato il fenomeno in relazione alle emozioni positive sono poche. Oggi gli esperimenti condotti dall’esperto di psicologia dell’Università di Utrecht Gün Semin e dai suoi colleghi offrono prove della sua esistenza anche nel caso della felicità. “In un certo senso – ha spiegato il ricercatore – la felicità è come una risata, è contagiosa”.

 

Per arrivare a questa conclusione Semin e colleghi hanno prelevatocampioni di sudore dalle ascelle di 12 uomini attraverso assorbenti posti sotto alle ascelle mentre guardavano vidoclip emotivamente neutri o in grado di scatenare paura o felicità. Ai partecipanti è stato inoltre chiesto di completare test per la valutazione delle emozioni. In questo modo è stato confermato che i video influenzavano come pensato lo stato emotivo dei partecipanti. Facendo poi annusare i campioni di sudore a delle donne – che in genere hanno un olfatto migliore rispetto a quello degli uomini e sono più sensibili allo stato emotivo di altre persone – è stato scoperto che mentre annusare l’odore della paura aumenta l’attività dello stesso muscolo frontale attivo quando il volto assumeespressioni di paura, il sudore degli uomini felici attiva prevalentemente i muscoli che permettono al volto di assumere un’espressione indicativa di felicità.

 

Secondo i ricercatori questi risultati suggeriscono l’esistenza di una “sincronizzazione comportamentale” tra chi produce il sudore e la persona che lo annusa. “E’ un ulteriore passo nel nostro modello generale della funzione comunicativa del sudore umano”, ha commentato Semin. “Il nostro studio – ha spiegato il ricercatore – dimostra che essere esposti a sudore prodotto mentre si è felici scatena l’immagine della felicità in chi è esposto, e induce un contagio dello stato emotivo. Ciò suggerisce che una persona felice può trasmettere felicità tutt’intorno”.

Da: ilsole24ore